News
Home / News & Media / News
25 Agosto 2018
MF Milano Finanza
Arriva Giopescal

Un polo capace di fatturare oltre 50 milioni di euro puntando sul pesce di alta qualità fresco, conservato e surgelato. Partendo dalla crescita dei consumi di prodotti ittici è questa la strategia di Manuel Verrini che ha portato a termine con la Verrini Holding l’acquisizione dei nove punti vendita della catena di negozi specializzati nella vendita di prodotti ittici surgelati a marchio Giopescal, insegna fondata nel 1930 dalle famiglie Giolfo e Calcagno. I negozi sono posizionati a Genova e provincia per un totale di circa 2 mila metri quadrati di superficie di vendita, con oltre una ventina di addetti, un magazzino centralizzato a Genova e un fatturato 2017 di circa 4 milioni di euro. L’operazione prevede l’ingresso in maggioranza nel capitale da parte di Verrini Holding, che affiancherà la famiglia Calcagno rimasta sino ad oggi unico socio. La Antonio Verrini & Figli opera da quasi 70 anni nel mercato della distribuzione di prodotti ittici freschi, conservati e surgelati. Tutto è iniziato con un piccolo peschereccio. Oggi con sede a Genova, cinque filiali tra Liguria e Toscana, uno stabilimento dedicato alla lavorazione per lo stoccafisso e il baccalà norvegese, opera tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24, grazie a oltre 100 addetti diretti e una flotta di 50 mezzi refrigerati. Il fatturato che nel 2017 ha raggiunto circa 47 milioni di euro crescerà in fretta. La linea di sviluppo parte da una qualificatissima rete di fornitori liguri, ma anche italiani e internazionali per garantire ai clienti, duemila forniture al settimana (le più importanti catene della grande distribuzione italiana, pescherie, ma anche ristoranti della Costa Azzurra, Piemonte, Lombardia, Liguria e Toscana che rappresentano il 50% del fatturato), il totale presidio della filiera, l’assoluta integrità dei prodotti grazie all’applicazione rigorosa della catena del freddo e la velocità di consegna. Un capitolo importante è la valorizzazione del pescato del Mar Ligure, che viene fornito in esclusiva da 35 pescherecci e che arriva alla ristorazione e ai dettaglianti della regione. Si inserisce in questo programma l’iniziativa di filiera corta certificata «Pescato del Mar Ligure». L’acquisizione di Giopescal L’acquisizione di Giopescal si inserisce nel piano di sviluppo che il gruppo Verrini ha messo a punto per consolidare la crescita per linee interne con un occhio di attenzione e diversi dossier che potrebbero aprirsi per nuove acquisizioni sia nel settore core dell’ittico, che in altri contigui all’alimentare e non solo in Italia. L’insegna e il marchio Giopescal saranno mantenuti e già nei prossimi mesi è previsto un piano commerciale per rinnovare le attività dei punti vendita. Grazie alle sinergie con la Antonio Verrini & Figli, oltre al surgelato ittico, il portfolio prodotti verrà rivisto e valorizzato per arricchire la gamma secondo le nuove tendenze che il mercato sta via via richiedendo. «Con questa acquisizione», commenta Manuel Verrini, presidente e amministratore delegato di Antonio Verrini & Figli, «completiamo il percorso di presidio di tutti i canali da parte della nostra realtà. Un punto di contatto diretto con il consumatore finale attraverso una catena già ben conosciuta ed avviata che ci permetterà di allargare la nostra proposta commerciale e attivare nuovi interessi, proponendo solo prodotti di alta qualità. L’obiettivo è quello di condividere il nostro format sui prodotti e sui servizi, evidenziando le nostre eccellenze in fatto di conoscenza delle materie prime, organizzazione e controllo dei processi e della filiera, prevedendo importanti investimenti per ammodernare i punti vendita e mirando a un posizionamento più attuale in linea della catena con la qualità e il nostro know-how». La Antonio Verrini è già presente nel dettaglio cono una propria insegna di pescherie, «Kyo Fish», attiva a Rapallo e Sanremo, dove si possono assaporare i prodotti dei nostri mari, accompagnati da vini e champagne selezionati.