Merluzzo
Home / Prodotti e qualità / Merluzzo
Il merluzzo: gusto e salute

Il merluzzo ha carni bianche particolarmente digeribili e saporite, povere di grassi nocivi e ricche di acidi grassi polinsaturi Omega 3 che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono.

Con un alto contenuto di minerali – fosforo, iodio, ferro e calcio – il merluzzo è anche una fonte eccellente di vitamine B12 e B6, necessarie per mantenere bassi i livelli di omocisteina, una molecola dannosa per i vasi sanguigni che aumenta il rischio di infarti e ictus.

Le specie di merluzzo

Le principali specie di merluzzo commercializzate sono il merluzzo nordico
gadus morhua (pescato nell’Oceano Atlantico) e il merluzzo nordico gadus
macrocephalus (pescato nell’Oceano Pacifico).

MACROCEPHALUS
MORHUA
La pesca del Merluzzo

Tra i pesci commestibili più diffusi al mondo, la pesca del merluzzo è regolata da quote (quantità espressa in migliaia di tonnellate) decise annualmente dai Ministeri competenti di varie nazioni.

Il periodo di pesca è solitamente consentito da settembre a febbraio. Negli altri mesi la pesca è invece interdetta, per permettere la deposizione delle uova ed il ripopolamento ittico annuale.

Pesca di lenza
Effettuata da navi chiamate “Long liner boat”, ovvero “Navi fattoria” che utilizzano lunghe lenze alle quali sono fissati numerosi ami.
È sicuramente il metodo migliore perché:
  • consente una pesca selettiva, sostenibile e rispettosa dell’ambiente marino
  • permette di lavorare il pesce da vivo (eliminando la testa e le viscere) consentendo un corretto dissanguamento a tutto vantaggio della qualità delle carni
La pesca del Merluzzo