News
Home / News & Media / News
28 Dicembre 2018
Il Sole 24 Ore
Il gruppo Verrini rileva Chef Sea Food

La storica azienda genovese si espande in Adriatico e punta a 70 milioni di ricavi
«È un’operazione che non era in programma, chiusa in una quindicina di giorni, che ci permette di sbarcare sul versante Adriatico e di creare sinergie con la nostra rete distributiva tra Liguria e Toscana potenziando il segmento del pesce lavorato e dei piatti pronti di alta qualità». Così Manuel Verrini, presidente e ad della Antonio Verrini & Figli Spa, commenta l’ingresso della società di Riccione Chef Sea Food all’interno della holding di famiglia Verrini. Storico marchio genovese di distribuzione di prodotti ittici freschi e surgelati per Horeca e Gdo lungo l’alto Tirreno (100 addetti, 47 milioni di fatturato) reduce dall’acquisizione estiva di nove negozi diretti specializzati Giopescal .
In Romagna Verrini si affaccia con un contratto di affitto di ramo di azienda per arrivare a una acquisizione totale di Chef Sea Food, società che fa capo alla famiglia Scarponi e che porta in dote 4mila mq tra magazzini e stabilimento di lavorazione e trasformazione del pesce, mille clienti tra ristoranti, Gdo e pescherie da Senigallia a Ravenna, oltre a 13 milioni di euro di fatturato, 30 addetti diretti e altri 50 nell’indotto.

Nasce così il big del settore ittico del Nord Italia, che punta ai 70 milioni di fatturato nel 2019.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi